Il Libro

Temp'ora
C’è il tempo per amare/amaro,
c’è il tempo per dormire, sognare forse
(non psoakoonaloosamente),
c’è il tempo per mangiare (cucina emiliana),
c’é il tempo per tradurre (Schenon’s Wake),
c’è il tempo per scrivacchiare cose
che non sai se verranno mai publiocchiate.
Tutti i motempi (s/grammaticali e non)
hanno il/le loro carattere-istiche e i loro mo(vi)menti.
Quello che è (im)portante è non farsi (s)travolgere
dal tempo che (s)corre (fluisce, fulmina, fliffeysce),
tutto corto.
E cogliere le Rose (e le Margherite e le Violette e le cetere (o citere) platonoiche,
ben(o mal)inteso) che altri non colsero.

TEMP’ORA E (A)MORES

di  Schenoni Luigi

La poesia  pp. 118 Dim.: 146 kb. downloads: 708
LUIGI SCHENONI, nato a Bologna nel 1935, è laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano.
Ha lavorato per circa venti anni come traduttore tecnico-commerciale per una importante ditta della sua città, e circa altrettanto tempo come traduttore editoriale.
Nel 1982 e nel 2001 sono apparsi i primi due volumi della sua traduzione con glossario di Finnegans Wake di James Joyce, Il terzo volume è stato pubblicato all’inizio del 2004, anno in cui ricorre il centenario del Bloomsday, il giorno in cui si svolge l’Ulisse e in cuiJoyce e Nora Barnacle, che diverrà poi sua moglie, si incontrarono, e precisamente il 16 giugno 1904.
Attualmente Luigi Schenoni sta lavorando al quarto volume, che spera di poter terminare per la pubblicazione nel 2005, e a vari progetti di letteratura creativa.
  • Schenoni Luigi  Nato a Bologna nel 1935, è laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano. Ha lavorato per circa venti anni come traduttore tecnico-commerciale per una importante ditta della sua città, e circa altrettanto tempo come traduttore editoriale. Nel 1982 e nel 2001 sono apparsi i primi due volumi della sua traduzione con glossario di Finnegans Wake di James Joyce, Il terzo volume è stato pubblicato all’inizio del 2004, anno in cui ricorre il centenario del Bloomsday, il giorno in cui si svolge l’Ulisse e in cui Joyce e Nora Barnacle, che diverrà poi sua moglie, si incontrarono, e precisamente il 16 giugno 1904.
    Luigi Schenoni è morto, per un cancro, il 22 settembre 2008.
  • Scarica il libro in formato zipDownload
  • Scarica il libro in formato zip leggi pdf
  • Scarica il libro in formato zipRecensisci
  Scarica la copertina
   
Cancel
  • Libri correlati

  • Possenti Simona
    Foglie d'attesa

  • Gabbrielli Fiornando
    Youthful rhymes

  • Gabbrielli Fiornando
    Songs and Sonnets

  • Gabbrielli Fiornando
    Satires

  • Gabbrielli Fiornando
    Autori Elisabettiani

  • Gabbrielli Fiornando
    Sonetti Shakespeariani

  • Gabbrielli Fiornando
    Elegies

  • Gabbrielli Fiornando
    Holy Sonnets
image

Cosa puoi fare ora?

Inviaci il tuo manoscritto in formato modificabile (MSWord, rtf, OpenOffice) ed inizia la tua avventura.

image

Se non sei uno scrittore

Se comunque utilizzi il nostro sito come lettore, segnalaci attraverso la rete dei Social Network