Il Libro

Giuliano Melchiori

Tre ragazze di quindici anni si sono fermate per strada a chiacchierare. Hanno i libri di scuola legati con la fascetta e le gonnelline pieghettate anni cinquanta; ma è una moda di ritorno, sono gli anni ottanta.

Alessandra Santini

Dovevo andarmene. Fuggire. Solo questo mi era ben chiaro. Anzi lo divenne d’improvviso, in una frazione di secondo, come una luce o un richiamo nel buio della memoria. Perché mi pareva di non ricordare nulla, di non sapere nulla, di non essere… e quella parola fu come una scarica elettrica improvvisa e dirompente: fuggire. Perché?

Carola Catenacci

Erano, in generale, due ragazzine obbedienti, ed in particolare non erano solite disobbedire alla nonna. “Ci serve la pesciera grande,” la sentirono dire in cucina, rivolta alla madre e alla zia, “quella che abbiamo prestato ad Alvise l’altra sera. Ora chiedo alle bambine.”

Raffaella d’Elia

È un’ ossessione.
Non c’è altro modo per indicarlo.
È un topo, uno schifoso topo che entra nel pianoforte e comincia a rosicchiare i tasti, ha cominciato col MI basso e in due ore è arrivato al SOL.

Sergio de Vito

“Dio ti ringrazio, Dio ti ringrazio, ti ringrazio” la mano accarezza il ventre in maniera circolare, “Grazie Dio per avermi aiutato”, continua “grazie”.

Fiornando Gabbrielli

Novella XII
Macheruffo de’ Macheruffi ama una Lagia de’ Ramacciotti e non può torla per povertà;  per diversi accidenti è tratto in Baudac e nel regno d’Otorongo, donde raunata gran ricchezza in Vinegia si torna per imbolare detta Lagia; con  quel che segue.    

Vendemmia

di  Autori Vari

La narrativa  pp. 201 Dim.: 657 kb. downloads: 1902
La terza antologia di e-book4free.com , vendemmia dei racconti maturati durante l'anno, esce ora per accompagnare le prime sere in casa, una lettura con il televisore spento, sorseggiando un buon bicchiere di vino. Si inizia con un racconto di Giuliano Melchiori, ambientato questa volta ai giorni nostri, in una città sospesa fra la sua anima storica e le architetture moderne che tendono a cancellare ogni passato; si prosegue con un nuovo inquietante giallo di Alessandra Santini, un'indagine su un serial killer... o su un vampiro? Quindi tre racconti, storie comuni di bambine e di donne dipinte con l'attenzione e l'ironia peculiari di Carola Catenacci. Roberto Colosimo ci regala una favola di sapore tradizionale, un racconto davvero adatto a una sera accanto al fuoco; e Raffaella d'Elia ci racconta di un pianoforte, un topo, una misteriosa malattia.... Sergio de Vito esplora l'incubo di una follia religiosa, quello che la muove da dentro, e le conseguenze che porta all'esterno. E per chiudere, una triade di Fiornando Gabbrielli, un racconto della Venezia del milleduecento, un'interessante proposta ecologica per la pulizia delle campagne, e una elogio dei cani da caccia toscani, per una loro abilità indubbia e poco universalmente
  • Scarica il libro in formato zipDownload
  • Scarica il libro in formato zip leggi pdf
  • Scarica il libro in formato zipRecensisci
  Scarica la copertina
   
Cancel
  • Libri correlati

  • Autori Vari
    Autori Elisabettiani

  • Autori Vari
    Compagni di viaggio

  • Autori Vari
    Hai mai scritto una poesia?

  • Autori Vari
    Racconti d'inverno

  • Angius Gavino
    Aspettando i Tre Re - Tre racconti

  • Benetti Paolo
    Parallelo 42°

  • Batzella Paolo
    D'estate, una notte

  • Lambiase Rolando
    Morecambe Close
image

Cosa puoi fare ora?

Inviaci il tuo manoscritto in formato modificabile (MSWord, rtf, OpenOffice) ed inizia la tua avventura.

image

Se non sei uno scrittore

Se comunque utilizzi il nostro sito come lettore, segnalaci attraverso la rete dei Social Network